Seconda Opportunità per il Voucher di Consulenza all'Innovazione

Scopri come il Voucher per consulenza in innovazione può potenziare la trasformazione tecnologica e digitale delle PMI italiane, sostituendo i processi di trasformazione tecnologica e digitale grazie all'inserimento di manager qualificati. Esplora i requisiti per l'accesso, le spese ammissibili e i benefici del voucher.

Sostegno alla trasformazione tecnologica e digitale delle PMI con il Voucher per consulenza in innovazione

Il decreto direttoriale del 13 giugno 2023 stabilisce i termini e le modalità per la presentazione delle domande di iscrizione all’elenco MIMIT dei manager qualificati e delle società di consulenza. L'avviso aperto a partire dal 22 giugno 2023, fino alle ore 17:00 del 5 settembre 2023, è rivolto a tutte le micro, piccole e medie imprese (PMI) presenti in Italia.

Il Voucher per consulenza in innovazione è un intervento che sostiene i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti d'impresa. Questo è possibile grazie all'introduzione di figure manageriali in grado di implementare le tecnologie previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0.

Requisiti per l'accesso al Voucher

Le imprese operanti su tutto il territorio nazionale che risultano rispettare i seguenti requisiti possono beneficiare del Voucher per consulenza in innovazione:

  1. Qualificarsi come micro, piccola o media impresa secondo la normativa vigente;
  2. Non rientrare tra le imprese attive nei settori esclusi dal Regolamento UE n. 1407/2013 De Minimis;
  3. Avere sede legale e/o unità locale attiva su territorio nazionale;
  4. Essere in regola con il versamento dei contributi previdenziali;
  5. Non essere sottoposte a procedura concorsuale o in stato di fallimento o liquidazione, anche volontaria;
  6. Non aver ricevuto e successivamente non rimborsato o depositato in un conto bloccato aiuti sui quali pende un ordine di recupero, a seguito di una precedente decisione della Commissione Europea.

È possibile beneficiare del Voucher anche per le reti d'impresa composte da un minimo di tre PMI che rispettano i requisiti indicati.

Spese ammissibili al contributo

Sono ammissibili le spese sostenute per prestazioni di consulenza specialistica resa da un manager dell'innovazione qualificato, indipendente e temporaneamente inserito nella struttura della PMI o della rete. Questa consulenza deve essere volta a stimolare e supportare i processi di innovazione, trasformazione tecnologica e digitale attraverso l'applicazione di una o più delle tecnologie previste dal Piano nazionale impresa 4.0, che includono big data, cloud computing, cyber security e applicazione di metodi innovativi di gestione aziendale.

Benefici del Voucher

Il contributo del Voucher è concesso in regime de minimis ai sensi del Regolamento (UE) n. 1407/2013. La sua entità massima varia a seconda della tipologia di beneficiario:

  • Micro e piccole imprese: contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 40 mila euro;
  • Medie imprese: contributo pari al 30% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 25 mila euro;
  • Reti di imprese: contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 80 mila euro.

La procedura per la presentazione delle domande sarà definita con un successivo provvedimento.

In sintesi, il Voucher per consulenza in innovazione è un potente strumento per favorire la modernizzazione e digitalizzazione delle PMI sul territorio italiano. L'applicazione dei requisiti e delle specifiche contenute nel decreto direttoriale del 13 giugno 2023 è fondamentale per poter usufruire di questo contributo. In un contesto sempre più digitalizzato e competitivo, tali agevolazioni possono rappresentare una risorsa preziosa per le imprese che desiderano mantenersi al passo con l'evoluzione del mercato.

Semplifica le tue Candidature ai Bandi con BandoFacile.

Se stai cercando un modo per rivoluzionare il tuo processo di candidatura ai bandi e semplificare la finanza agevolata, la soluzione è BandoFacile.

BandoFacile è il tuo nuovo alleato per navigare efficacemente nel mondo dei bandi di finanziamento. BandoFacile è una piattaforma progettata per semplificare e accelerare il processo di candidatura ai bandi. Attraverso l'uso dell'Intelligenza Artificiale, offre un approccio senza stress per partecipare ai bandi.

Carica il tuo bando, interagisci con il documento e lascia che il sistema di AI ti assista nella compilazione. L'innovativo assistente virtuale è sempre disponibile per rispondere a qualsiasi tua domanda e fornirti informazioni essenziali. Prova la demo gratuitamente!

Con la personalizzazione basata su AI, otterrai documenti perfettamente adatti alle tue specifiche esigenze. Ogni documento generato da BandoFacile viene esaminato da un consulente esperto prima della consegna per garantire la massima qualità.

Risparmia tempo, migliora l'efficacia delle tue candidature e sfrutta l'intelligenza artificiale a tuo vantaggio. Inizia ora la tua esperienza con BandoFacile. Scopri tutte le info su BandoFacile.