BANDO BREVETTI 2023

Descrizione

Il bando sostiene l'ottenimento di nuovi brevetti europei e internazionali o estensioni degli stessi a livello europeo o internazionale relativamente a invenzioni industriali, al fine di promuovere la capacità innovativa del sistema economico lombardo tutelandone il patrimonio di proprietà intellettuale. Le ricadute applicative dei brevetti dovranno interessare il territorio lombardo ed essere afferenti e portare valore aggiunto in una delle 92 priorità che declinano le 27 macrotematiche della Strategia di Specializzazione intelligente per la Ricerca e l’Innovazione di Regione Lombardia – S3 2021-2027 di Regione Lombardia (definite con D.G.R. n. 5688 del 15 dicembre 2021). La conclusione dell’iter brevettuale deve essere rendicontata entro il termine di 24 mesi dalla data di pubblicazione sul BURL del decreto di concessione.

Soggetti Beneficiari

Il bando è rivolto alle PMI (ivi compresi i professionisti iscritti al Registro Imprese) e ai liberi professionisti (non iscritti al Registro Imprese) in forma singola o associata, con sede legale o operativa (per le PMI) o domicilio professionale (per i liberi professionisti) in Lombardia entro i termini per la presentazione della rendicontazione finale.

Spese ammissibili

L’agevolazione prevista è un contributo a fondo perduto pari all’80% dei costi forfettari, e varierà a seconda del tipo di brevetto: 5.680 euro per il deposito di una domanda di brevetto o estensione in Europa (anche nella nuova opzione di brevetto europeo con effetto unitario entrato in vigore il 1° giugno 2023); 7.200 euro per un nuovo brevetto o estensione internazionale.

Scadenza

Il Bando Brevetti 2023 è aperto dal 25 gennaio al 26 luglio 2024. È prevista una procedura valutativa a sportello (art. 5 comma 3 del D.Lgs. 123/1998) fino all’esaurimento delle risorse finanziarie stanziate e secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande sul Sistema Informativo Regionale Bandi Online, che prevede una fase di istruttoria formale e, per le domande che la superano, una fase di valutazione di merito.

Specifiche

  • Attivo
  • Dotazione:
    2.500.000
  • Area Geografica:
    Lombardia
  • Scadenza:
    7/26/2024
  • Beneficiari:
    PMI / Soggetto non classificato
  • Settori:
    Tutti i settori economici
  • Obiettivi:

    Sviluppo settoriale

  • Procedimento:

    De Minimis