FVG – Riconoscimento e incentivazione dell’economia del legno in FVG e innovazione diffusa nel settore legno arredo – art. 79, c. 2, LR 3/2021

Descrizione

Attraverso il presente avviso, la Regione Friuli Venezia Giulia mette a disposizione incentivi alle imprese del settore legno indirizzati a favorire la diffusione e l’utilizzo del legno regionale nelle diverse filiere produttive e sostenere progetti di innovazione diffusa sostenibile ai sensi dell’articolo 79 della legge regionale 3/2021. Sono finanziate le seguenti iniziative: efficientamento e innovazione di processi produttivi e commerciali; azioni innovative di conservazione, tracciabilità, classificazione, lavorazione e commercializzazione del legno di origine regionale; sostenibilità e circolarità nella produzione del legno, valorizzazione e creazione di servizi ecosistemici legati al bosco e al legno, comprese le azioni di comunicazione e sviluppo commerciale connesse; acquisizione e mantenimento delle certificazioni di sostenibilità ambientale e qualità all'interno delle filiere che compongono l'economia del legno del Friuli Venezia Giulia; innovazione diffusa e sostenibile delle filiere produttive corte. L’incentivo è concesso nella misura del 50% della spesa riconosciuta ammissibile. Il limite minimo di spesa ammissibile è pari a 2.000,00 Euro. Il limite massimo di spesa ammissibile è pari a 20.000,00 Euro.

Soggetti Beneficiari

Le imprese, in qualsiasi forma costituite, singole o aggregate, che esercitano un’attività economica ricompresa nei codici Istat Ateco 2007 di cui all’Allegato A al Regolamento. Le imprese con codice ATECO 02.10 e 02.20 devono essere iscritte nell’elenco di cui all’articolo 25 della legge regionale 23 aprile 2007, n. 9 (Norme in materia di risorse forestali).

Spese ammissibili

Sono ammesse le seguenti voci di spesa: consulenze e servizi dettagliati nell’Avviso; acquisto hardware e software finalizzati al miglioramento dei processi produttivi; implementazione tecnologica delle attrezzature o dei macchinari in uso e ottenimento di certificazioni di conformità; acquisto o noleggio di attrezzature; studi, predisposizione o attuazione di progetti pilota ai fini della sostituzione o integrazione della fibra legnosa con altre tipologie di fibre di origine vegetale coltivate in regione; acquisizione o certificazione di servizi ecosistemici e loro promozione, comunicazione e sviluppo commerciale; partecipazione ad eventi di promozione commerciale per promuovere il progetto di innovazione diffusa e sostenibile; spese connesse alla attività di certificazione della spesa di cui all’articolo 41 bis della legge regionale n. 7/2000.

Scadenza

Le domande di incentivo sono presentate - esclusivamente mediante PEC dalle ore 9.00.00 di martedì 02 aprile 2024 alle ore 16.30.00 di venerdì 17 maggio 2024. L’incentivo è concesso mediante procedimento valutativo a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda e nei limiti delle risorse disponibili.

Specifiche

  • Scaduto
  • Dotazione:
    550.000
  • Area Geografica:
    Friuli-Venezia Giulia
  • Scadenza:
    5/17/2024
  • Beneficiari:
    PMI / Grande impresa
  • Settori:
    Raccolta di prodotti non legnosi selvatici / Industria del legno e dei prodotti in legno e sughero, esclusi i mobili; fabbricazione di articoli in paglia e materiali da intreccio / Taglio e piallatura del legno / Fabbricazione di prodotti in legno, sughero, paglia e materiali da intreccio
  • Obiettivi:

    Ricerca, sviluppo e innovazione

  • Procedimento:

    De Minimis