“Il cuore al Centro” BANDO PER LA PROMOZIONE, VALORIZZAZIONE E CRESCITA DEL CENTRO STORICO DEL COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO MEDIANTE EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER IMPRESE E ATTIVITÀ COMMERCIALI DEL CENTRO STORICO

Descrizione

Il bando è finalizzato alla promozione, valorizzazione e crescita del centro storico del Comune di San Giovanni Valdarno attraverso l'erogazione di contributi a fondo perduto per imprese e attività commerciali situate nel centro storico. I punti salienti del bando sono: Gli interventi ammissibili a contributo devono essere riconducibili: - all’apertura di nuovi esercizi o riapertura di attività storiche, con particolare riguardo per librerie e attività di noleggio di mezzi di trasporto sostenibili; -ad interventi di riqualificazione e miglioramento dell’estetica esterna, della riqualificazione interna e messa a norma delle attività esistenti. In queste due categorie saranno oggetto di particolare valutazione quelle proposte progettuali volte alla valorizzazione del centro storico che conterranno anche azioni di comunicazione o organizzazione eventi.

Soggetti Beneficiari

Possono presentare domanda le imprese, singolarmente o in forma associata che: dispongono di locali direttamente accessibili al pubblico, presso cui si esercita una attività di: vendita al dettaglio di beni e/o servizi; somministrazione di cibi e bevande; prestazione di servizi alla persona; artigianato; oppure dispongono di una unità locale, che abbia vetrina su strada o sia situata al piano terreno degli edifici o all’interno delle corti, che intendono avviare un’attività commerciale o riaprire un’attività storica presente nel centro da oltre dieci anni e ad oggi chiusa.

Spese ammissibili

Spese in conto capitale: Opere edili private (ristrutturazione, ammodernamento dei locali, lavori su facciate ed esterni ecc.); Installazione o ammodernamento di impianti; Arredi e strutture temporanee; Macchinari, attrezzature ed apparecchi, comprese le spese di installazione strettamente collegate; Veicoli da destinare alla consegna a domicilio o all’erogazione di servizi comuni, ad uso esclusivo aziendale; Ralizzazione, acquisto o acquisizione tramite licenza pluriennale di software, piattaforme informatiche, applicazioni per smartphone, siti web ecc. Spese di parte corrente: Spese per studi ed analisi; Spese per parcelle notarili inerenti ai costi sostenuti per la costituzione di società; Canoni annuali per l’utilizzo di software, piattaforme informatiche, applicazioni per smartphone, sitiweb ecc.; Spese per l’acquisizione di servizi di vendita online e consegna a domicilio; Formazione in tema di sicurezza e protezione di lavoratori e consumatori, comunicazione e marketing, tecnologie digitali; Affitto dei locali per l’esercizio dell’attività di impresa.

Scadenza

La documentazione dovrà essere trasmessa esclusivamente tramite PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comunesgv.it, dal 20/02/2024 al 19/04/2024.

Specifiche

  • Scaduto
  • Dotazione:
    100.000
  • Area Geografica:
    Toscana
  • Scadenza:
    4/19/2024
  • Beneficiari:
    PMI / Grande impresa
  • Settori:
    Tutti i settori economici