Bando per l'erogazione di sovvenzioni in regime "de minimis" al Consorzio Cooperative Pescatori del Polesine e alle imprese che gestiscono mercati ittici che operano nelle aree lagunari del Delta del Po Veneto per la cattura e lo smaltimento di esemplari non commercializzabili della specie aliena denominata Granchio blu (Callinectes sapidus)

Descrizione

Con il presente provvedimento vengono erogate sovvenzioni straordinarie al Consorzio Cooperative Pescatori del Polesine e alle imprese che gestiscono mercati ittici che operano nelle aree lagunari del Delta del Po Veneto, allo scopo di sostenere le attività di cattura e smaltimento di esemplari della specie aliena invasiva denominata Granchio blu "Callinectes sapidus" nelle aree lagunari del Delta del Po Veneto.

Soggetti Beneficiari

Possono beneficiare delle sovvenzioni previste dal presente provvedimento il Consorzio Cooperative Pescatori del Polesine e le imprese che gestiscono mercati ittici nelle aree lagunari del Delta del Po Veneto aventi sede legale nei comuni di Rosolina, Porto Viro e Porto Tolle, aventi P.Iva, risultanti attive e non cessate al momento della presentazione della domanda di cui al presente bando e fino al pagamento dell’aiuto. Le imprese inoltre non devono trovarsi nelle condizioni ostative per la concessione di sovvenzioni, contributi, vantaggi economici comunque denominati previste della legge regionale 11 maggio 2018, n. 16.

Spese ammissibili

Verrà riconosciuto alle imprese richiedenti un importo pari al 100% delle spese sostenute e rendicontate per il raggiungimento delle finalità di cui al presente bando. L’importo massimo dell’aiuto per ciascuna impresa richiedente è così stabilito: a) per quanto riguarda le attività di cattura di esemplari di Granchio Blu destinati allo smaltimento, minimo Euro 10.000 massimo Euro 40.000,00; b) per quanto riguarda le attività di smaltimento di esemplari di Granchio Blu minimo Euro 10.000 massimo Euro 80.000,00.

Scadenza

Le imprese interessate dovranno presentare domanda di accesso ai finanziamenti previsti dal bando a partire dal 29 marzo 2024 ed entro 30 giorni dalla pubblicazione dello stesso sul Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto. Le domande presentate e risultate ricevibili ed ammissibili saranno finanziate, fino all’esaurimento dell’importo messo a bando pari a 200.000,00 Euro.

Specifiche

  • Attivo
  • Dotazione:
    200.000
  • Area Geografica:
    Veneto
  • Scadenza:
    12/31/2024
  • Beneficiari:
    PMI / Grande impresa
  • Settori:
    Produzioni vegetali e animali, caccia e servizi connessi / Caccia, cattura di animali e servizi connessi / Commercio all'ingrosso di prodotti alimentari, bevande e tabacco
  • Obiettivi:

    Aiuti alla ricerca e sviluppo nei settori dell'agricoltura e della pesca (art. 34)

  • Procedimento:

    Esenzione