FVG - DPReg n. 33/2012 - CAPO XII BIS - ART. 75 bis e seguenti - EVENTI PER LA PROMOZIONE DEL COMPARTO ARTIGIANO

Descrizione

Tramite il presente bando la Regione Friuli Venezia Giulia concede incentivi per l’organizzazione e la realizzazione di convegni, incontri e seminari su tematiche di interesse per il comparto produttivo artigiano. L’intensità dell’aiuto per il CATA o per la società di servizi è pari al 100% a fondo perduto. Nel dettaglio, il bando finanzia l’organizzazione di mostre, fiere e altre manifestazioni fieristiche a carattere nazionale, regionale o transfrontaliero per la partecipazione delle imprese artigiane; l’organizzazione e la realizzazione di convegni, incontri e seminari su tematiche di interesse per il comparto produttivo artigiano.

Soggetti Beneficiari

Le società di servizi, operanti a livello regionale, delle organizzazioni di categoria degli artigiani più rappresentative di cui all’articolo 2, comma 3 della legge regionale 12/2002 o il CATA.

Spese ammissibili

Per l’organizzazione di mostre, fiere e altre manifestazioni fieristiche sono ammesse a contributo le spese riferite a:Tasse di iscrizione all’evento fieristico; spese per l’affitto e l’allestimento dell’area espositiva; spese di personale per l’organizzazione e il coordinamento dell’evento; ideazione e produzione di materiali promozionali e promozione sui media; spese di assicurazione, spese di guardiania, spese per allacciamenti temporanei utenze, trasporto materiale espositivo e spese di interpretariato; l’IVA qualora rappresenti un costo. Per l’organizzazione e la realizzazione di convegni, incontri e seminari sono ammesse a contributo le spese riferite a: spese per il personale per l’organizzazione, di convegni, incontri e seminari mirati; spese per le prestazioni di terzi; spese per la creazione e diffusione di bollettini, riviste, newsletter; l’IVA qualora costituisca un costo non deducibile.

Scadenza

Le domande di contributo unitamente alla rendicontazione della spesa devono essere presentate, tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), entro il 31 marzo di ciascun anno per le iniziative realizzate nel corso dell’anno precedente. I contributi sono concessi e contestualmente liquidati tramite procedimento valutativo a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande

Specifiche

  • Attivo
  • Dotazione:
    20.000
  • Area Geografica:
    Friuli-Venezia Giulia
  • Scadenza:
    3/31/2025
  • Beneficiari:
    PMI / Grande impresa / Soggetto non classificato
  • Settori:
    Attività di organizzazioni associative / Attività di organizzazioni economiche, di datori di lavoro e professionali / Attività di altre organizzazioni associative