Finanziamenti agevolati per l'anticipazione finanziaria alle imprese del valore commerciale dei prodotti agricoli - Anno 2024 - Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Descrizione

L'agevolazione consente di finanziare il valore commerciale del magazzino delle imprese che stagionano o invecchiano in regione prodotti agricoli di unità produttive del territorio regionale.

Il bando riguarda l'erogazione di finanziamenti alle imprese agricole, regolato dalla legge regionale 80/1982 e successive modifiche. Le imprese beneficiarie devono presentare una domanda di finanziamento alla banca, allegando documentazione che comprovi il possesso dei requisiti richiesti, la planimetria dei locali aziendali e la disponibilità dei locali per l'intera durata del finanziamento. I finanziamenti sono concessi dalla banca in un'unica soluzione e devono essere comunicati entro trenta giorni.

La banca può richiedere la stipula di una polizza assicurativa contro il furto dei prodotti. L'Amministratore del Fondo di rotazione regionale per interventi nel settore agricolo può effettuare controlli presso i locali dove sono conservati i prodotti agricoli. In caso di dichiarazioni o documenti falsi, o di violazione delle modalità di conservazione dei prodotti, i beneficiari decadono dall'aiuto e le somme erogate sono recuperate con interessi.

Soggetti Beneficiari

I beneficiari dei finanziamenti sono le imprese che presentano i seguenti requisiti:

a) Sono iscritte nel registro delle imprese presso la Camera di commercio, industria, artigianato, agricoltura e, se imprese cooperative, sono iscritte altresì nel registro regionale delle cooperative di cui all’articolo 3 della legge regionale 3 dicembre 2007, n. 27.

b) Hanno un'unità produttiva economica (UTE) situata nel territorio regionale.

c) Stagionano o invecchiano in regione prodotti agricoli di unità produttive del territorio regionale.

d) Non sono oggetto di procedura concorsuale per insolvenza né soddisfano le condizioni previste per l'apertura di tale procedura su richiesta dei creditori.

Le imprese beneficiarie hanno l’obbligo di conservare i prodotti, presso i locali delle stesse imprese, individuati e delimitati in modo tale da rendere agevole ed inequivocabile l’identificazione dei prodotti e da rendere i prodotti disponibili alle imprese ai soli fini della loro lavorazione e conservazione.

Spese ammissibili

E’ ammissibile a finanziamento la stima del valore commerciale della produzione agricola, prodotta ovvero prodotta e trasformata in regione per la quale è necessario un trattamento di invecchiamento o di stagionatura. Copertura massima: 70% del valore commerciale dei prodotti determinato in base alla stima effettuata dalla banca convenzionata. Importi: Minimo: - Massimo: • 300.000,00 euro per imprese con fatturato annuo riferito a prodotti agricoli inferiore a 1.000.000,00 di euro; • 500.000,00 euro per imprese con fatturato annuo riferito a prodotti agricoli compreso tra 1.000.000,00 e 2.500.000,00 di euro; • 800.000,00 euro per imprese con fatturato annuo riferito a prodotti agricoli superiore a 2.500.000,00 di euro. Durata (compreso il periodo di preammortamento): Minimo: un anno Massimo: tre anni

Scadenza

La domanda di finanziamento è presentata alla banca, è redatta sul modello messo a disposizione dall’Amministratore del Fondo di rotazione regionale congiuntamente agli allegati specifici richiesti dal bando. Le modalità di presentazione delle domande sono a sportello.

Specifiche

  • Attivo
  • Dotazione:
    5.500.000
  • Area Geografica:
    Friuli-Venezia Giulia
  • Scadenza:
    12/31/2030
  • Beneficiari:
    PMI / Grande impresa
  • Settori:
    Produzioni vegetali e animali, caccia e servizi connessi / Attività di supporto all'agricoltura e attività successive alla raccolta