Bando per la concessione di contributi per l'internazionalizzazione delle Micro, Piccole e Medie Imprese pavesi - Anno 2024 - Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pavia

Descrizione

Con il presente bando la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pavia intende rafforzare la capacità delle imprese di operare sui mercati internazionali, assistendole nell’individuazione di nuove opportunità di business nei mercati già serviti e nello scouting di nuovi o primi mercati di sbocco. Nello specifico, con il presente bando si intende rispondere ai seguenti obiettivi: • sostenere la promozione delle micro, piccole e medie imprese pavesi all’estero, incentivandone la partecipazione a fiere internazionali; • favorire il ricorso a servizi o soluzioni finalizzate ad avviare o rafforzare la presenza all’estero delle imprese pavesi, attraverso attività di analisi e orientamento specialistico; • incrementare la consapevolezza e l’utilizzo delle possibili soluzioni offerte dal digitale a sostegno dell’export da parte delle imprese, in particolare lo sviluppo di iniziative di promozione e commercializzazione digitale. Sono ammissibili alle agevolazioni previste dal presente bando i seguenti interventi: a) Partecipazione, nell’anno 2024, alle seguenti manifestazioni fieristiche: - fiere all’estero; - fiere a carattere internazionale che si svolgono in Italia - certificate e non certificate - presenti negli elenchi pubblicati sul sito https://www.calendariofiereinternazionali.it/. La fiera deve essere pertinente all’attività svolta dall’impresa nella sede ubicata in provincia di Pavia, che dovrà risultare iscritta in visura camerale; b) Percorsi di rafforzamento della presenza all’estero; c) Sviluppo e potenziamento di canali di vendita on line, strumenti di marketing digitale e promozione all’estero.

Soggetti Beneficiari

Possono presentare domanda per ottenere le agevolazioni previste dal presente bando le micro, piccole e medie imprese (MPMI), così come definite dall’allegato 1 al Reg. Ue n. 651/2014, in possesso dei seguenti requisiti: 1. avere sede legale e/o operativa iscritta e attiva al Registro Imprese della Camera di Commercio di Pavia alla data di avvio dell’intervento oggetto di richiesta di contributo1 ; 2. essere in regola con il pagamento del diritto annuale; non trovarsi in stato di liquidazione giudiziale, di liquidazione volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o altra procedura prevista dal D.Lgs. n. 14/2019 (Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza) come modificato dal D.Lgs. n. 83/2022 o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente. Ulteriori requisiti di ammissibilità sono indicati nel Bando.

Spese ammissibili

Per la partecipazione alle fiere, sono ammissibili: 1. Quote di partecipazione ed eventuali oneri e diritti fissi obbligatori in base al regolamento della manifestazione; 2. Affitto area espositiva; 3. Allestimento stand; 4. Iscrizione al catalogo fiera; 5. Servizi di hostess ed interpretariato; 6. Pulizia stand e allacciamenti (energia elettrica, acqua, internet, ecc.); 7. Trasporto a destinazione di materiali e prodotti (solo campionario); 8. Assicurazione. Per i percorsi di rafforzamento della presenza all’estero sono ammissibili: 1. servizi di consulenza, analisi e orientamento specialistico per facilitare l’accesso e il radicamento dell’azienda sui mercati esteri: studi e ricerche di mercato, individuazione di nuovi canali di vendita e mercati di sbocco, studi di fattibilità, valutazione dei competitor, ricerca clienti/partner per stipulare contratti commerciali o accordi di collaborazione, pianificazione finanziaria e/o fiscale; 2. ottenimento o rinnovo delle certificazioni di prodotto necessarie all’esportazione nei Paesi esteri; 3. protezione del marchio dell’impresa all’estero (spese per la registrazione di marchio europeo e/o internazionale). Per lo sviluppo e potenziamento di canali di vendita on line, strumenti di marketing digitale e promozione all’estero sono ammissibili: 1. partecipazione a “virtual matchmaking” o a incontri d’affari e B2B virtuali tra buyer internazionali e operatori nazionali; 2. accesso ai servizi di vendita online sui canali prescelti non proprietari (tariffe di registrazione ed eventuali commissioni sulle transazioni effettivamente realizzate, sostenute durante il periodo di validità del progetto); 3. realizzazione di campagne di marketing digitale o di vetrine digitali in lingua estera per favorire le attività di e-commerce; 4. attività di ottimizzazione SEO internazionale (miglioramento del posizionamento online all’estero).

Scadenza

Le domande, corredate dalla documentazione inerente le spese sostenute, dovranno essere presentate su apposita modulistica esclusivamente in modalità telematica - tramite il sistema WebTelemaco - a decorrere dal giorno 07.05.2024, alle ore 11.00, e fino al termine ultimo perentorio delle ore 12.00 del 31.12.2024.

AVVISO: BANDO CHIUSO PER ESAURIMENTO RISORSE

Specifiche