Università degli studi della Tuscia Bando a cascata per la concessione a soggetti esterni al Centro Nazionale di finanziamenti per l’attività di Ricerca in ambito “Produttività sostenibile e mitigazione dell'impatto ambientale nei sistemi zootecnici" Spoke 5

Descrizione

L'Università degli Studi della Tuscia Unitus, in qualità di Leader dello Spoke 5 del Centro Nazionale National Research Centre for Agricultural Technologies (Agritech), ha pubblicato tre bandi a cascata per il finanziamento di progetti di Ricerca e Sviluppo rivolti a soggetti pubblici e privati. Le tre iniziative riguardano tematiche di ricerca supplementari rispetto all’attività dello Spoke 5 “Produttività sostenibile e mitigazione dell’impatto ambientale nei sistemi zootecnici”. I progetti finanziati dovranno risultare coerenti con le aree di specializzazione tecnologica di Rome Technopole (trasformazione digitale, transizione energetica, bio-pharma e salute), gli obiettivi dello Spoke 5 e con i Progetti Flagship di Rome Technopole, riportati nell’Allegato 3 del bando. In particolare, le azioni proposte dovranno prevedere nello specifico interventi mirati alla missione di Spoke 5 tra cui:

  • realizzazione di piattaforme, sistemi, modelli capaci di utilizzare le più recenti tecniche innovative digitali e informatiche basate sull’intelligenza artificiale, per raccogliere e strutturare iniziative di public engagement e outreach;
  • realizzazione di percorsi conoscitivi, esplorativi, mobili e capaci di illustrare in maniera interattiva le azioni realizzate dall’ecosistema Rome Technopole nelle 3 aree di specializzazione;
  • realizzazione di iniziative innovative basate su modelli complessi ed eterogenei capaci di soddisfare le necessità del tessuto industriale/imprenditoriale in termini di public engagement.

Soggetti Beneficiari

Tutti i Beneficiari devono essere o Imprese o Organismi di Ricerca.

Spese ammissibili

Sono considerati ammissibili i costi direttamente sostenuti dal Soggetto Proponente nei limiti previsti dal piano finanziario approvato. Tali costi sono riconducibili a: a) spese di personale, riferibili a ricercatori, tecnici e altro personale di supporto impegnato nelle attività del Progetto che risulti in rapporto col Soggetto Beneficiario dipendente a tempo indeterminato o determinato secondo la legislazione vigente; b) costi per materiali (e.g. consumabili), attrezzature e licenze necessari all’attuazione del Progetto; c) costi per servizi di consulenza specialistica finalizzati all’attuazione del Progetto; d) costi indiretti, determinati forfettariamente e pari al 10% dei costi diretti ammissibili per il personale; e) altre tipologie di spese, strettamente connesse all'esecuzione del progetto e valutate positivamente da parte dello Spoke procedente, nel rispetto della normativa applicabile, nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto. L’ammontare complessivo delle risorse messe a disposizione è pari a 3,2 milioni di euro, finanziate dall’Unione europea tramite NextGenerationEU nell’ambito del PNRR – Missione 4, Componente 2, Investimento 1.4. La dotazione finanziaria complessiva del presente Avviso è di 1.394.200,00 euro.

Scadenza

Le domande dovranno essere inoltrate attraverso la piattaforma GeCoWEB Plus Unitus a partire dalle ore 14:00 del 31 ottobre 2023 ed entro le ore 14.00 del giorno 15 dicembre 2023, prorogata alle ore 15,00 del 12 gennaio 2024.

Specifiche

  • Scaduto
  • Dotazione:
    931.000
  • Area Geografica:
    Italia
  • Scadenza:
    1/12/2024
  • Beneficiari:
    PMI / Grande impresa / Soggetto pubblico
  • Settori:
    Ricerca scientifica e sviluppo / Ricerca e sviluppo sperimentale nel campo delle scienze naturali e dell'ingegneria