Bando per il sostegno alla produzione di opere cinematografiche e audiovisive, realizzate da imprese nazionali, europee ed extraeuropee - Anno 2024

Descrizione

Il presente bando è finalizzato alla concessione di contributi per la produzione (pre-produzione, riprese/lavorazione, post produzione, promozione) realizzata almeno in parte sul territorio dell’Emilia-Romagna ed è suddiviso in due distinte sezioni (A e B) che prevedono distinte tipologie di progetti e requisiti di ammissione, differenti intensità di contributo e criteri di valutazione.

Soggetti Beneficiari

Per entrambe le sezioni possono presentare progetti e, conseguentemente, essere beneficiarie del contributo regionale, le imprese italiane, europee ed extraeuropee, che esercitino attività di produzione cinematografica e audiovisiva, documentabile mediante codice Ateco 59.11 o equivalente. L’impresa richiedente può essere: a) produttore unico; b) coproduttore di maggioranza; c) produttore delegato dal coproduttore, con quote di pari valore; d) produttore esecutivo.

Nei casi previsti alle lettere b), c) e d) del comma 1, il requisito deve risultare dal contratto, deal memo o lettera di impegno con il produttore principale allegato alla domanda.

Ciascuna impresa può presentare solo una domanda di contributo per ognuna delle due sessioni di valutazione previste per il 2024 dal presente bando.

Spese ammissibili

TIPOLOGIA DI OPERE E SPESE AMMISSIBILI

Sezione A Sono ammissibili progetti di assoluto rilievo per la valorizzazione della cultura cinematografica, che abbiano requisiti di qualità e di impatto economico del settore, rientranti tra le tipologie seguenti:

opere cinematografiche a contenuto narrativo (con durata superiore a 52 minuti) ed opere televisive a contenuto narrativo, ossia film (con durata superiore a 52 minuti) o serie (almeno due episodi con durata complessiva pari o superiore a 90 minuti) Tali opere dovranno soddisfare tutti i seguenti requisiti:

costi complessivi di produzione pari o superiori a 4.000.000,00 di euro; spese ammissibili sul territorio regionale pari o superiori a 1.000.000,00 di euro; ambientazione storica o geografica, con riferimenti narrativi o biografici in Emilia-Romagna. dovranno prevedere spese ammissibili sul territorio regionale pari o superiori a 1.000.000,00 di euro.

Sezione B Sono ammissibili i progetti di produzione cinematografica e audiovisiva seguenti:

opere cinematografiche a contenuto narrativo (con durata superiore a 52’); opere televisive a contenuto narrativo, ovvero film (con durata superiore a 52’) o serie (almeno due episodi con durata complessiva pari o superiore a 90‘); opere web a contenuto narrativo, (con durata superiore a 52’); documentari, (con durata superiore a 52’), o serie di documentari. Non sono ammessi progetti con spese ammissibili inferiori a 30.000 euro. Le risorse finanziarie complessive disponibili per il 2024 sono pari a 1.350.000 euro, così suddivise:

700.000,00 euro per la prima sessione di valutazione 650.000,00 euro per la seconda sessione di valutazione

Per entrambe le sezioni il contributo è individuato sulla base del punteggio ottenuto in applicazione dei criteri di valutazione previsti al paragrafo 13 del bando.

Sezione A – Il contributo massimo concedibile  è pari a 250.000 euro; Sezione B – Il contributo massimo concedibile è pari a: – 150.000,00 Euro per le opere cinematografiche e per le opere televisive ridotto a 70.000 euro nel caso di opere che effettuano solo 6 gg di riprese; – 50.000,00 Euro per i documentari; – 25.000,00 euro per le opere web.

Scadenza

Il presente bando prevede due sessioni temporali per la presentazione delle domande:

Prima sessione: dalle ore 16:00 del 30 gennaio 2024 alle ore 16:00 del 29 febbraio 2024; Seconda sessione: dalle ore 16:00 del 1° luglio 2024 alle ore 16:00 del 31 luglio 2024.

L’inizio delle attività sul territorio regionale dovrà avvenire non prima della data di presentazione della domanda di contributo e comunque nel corso del 2024. Il termine ultimo per la conclusione del progetto è fissato al 31 dicembre 2025, salvo la concessione di motivate proroghe, ai sensi del paragrafo 23 del bando.

La Regione Emilia-Romagna ha attivato la piattaforma informatizzata Sib@c per la gestione dell’intero processo relativo ai contributi previsti con il presente bando. La presentazione della domanda di contributo, del progetto e degli allegati, così come il loro inoltro alla Regione, dovrà dunque avvenire ESCLUSIVAMENTE PER VIA TELEMATICA TRAMITE LA PIATTAFORMA SIB@C, accessibile all’indirizzo:

https://servizifederati.Regione.emilia-romagna.it/SIBAC

Specifiche

  • Attivo
  • Dotazione:
    1.350.000
  • Area Geografica:
    Emilia-Romagna
  • Scadenza:
    7/31/2024
  • Beneficiari:
    PMI