Contributo Promozione e Valorizzazione del Territorio - Friuli Venezia Giulia

Descrizione

Il Contributo "Promozione e Valorizzazione del Territorio" ha lo scopo di finanziare manifestazioni, eventi o progetti, a carattere straordinario e non ricorrente, in grado di promuovere e valorizzare anche a livello locale il Friuli Venezia Giulia sotto il profilo storico, culturale, scientifico, sociale, artistico, sportivo, ambientale, turistico, del folklore e delle tradizioni popolari.

Soggetti Beneficiari

Possono beneficiare dei contributi le associazioni, i comitati fiscalmente riconosciuti, le fondazioni, le parrocchie e altri enti senza fini di lucro, le società di persone e di capitali iscritte ai registri del CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) e del RUNTS (Registro Unico Nazionale del Terzo Settore), che abbiano sede legale in Friuli Venezia Giulia istituiti o costituiti da almeno un anno dalla data di presentazione della domanda.

Spese ammissibili

Per l’anno 2024, l’importo complessivamente stanziato è pari a euro 1.000.000,00. Per ciascuna iniziativa il contributo concedibile non può essere inferiore a euro 1.000,00 e superiore ad euro 5.000,00. L’importo del contributo concesso non può essere superiore al 70 per cento della spesa ritenuta ammissibile, al netto delle eventuali coperture delle spese provenienti dai soggetti, sostenitori o co-organizzatori.Sono ammissibili unicamente le spese, sostenute successivamente alla data di presentazione della domanda, direttamente riferibili all’iniziativa, riconducibili alle seguenti tipologie di spesa:

  • affitto, locazione o allestimento di locali, spazi, impianti, strutture e scenografie, compresi montaggio e smontaggio, nonché noleggio di materiali e attrezzature.
  • servizi editoriali, grafici, tipografici e audiovisivi;
  • spese di promozione, comunicazione e pubblicità;
  • spese per l’acquisto di beni finalizzati a premiazioni e riconoscimenti non in denaro;
  • compensi, rimborsi spese (viaggio, vitto e alloggio), adeguatamente documentati;
  • spese per diritti SIAE;
  • spese di personale per prestazioni di lavoro nella misura massima del 50 per cento delle spese ammissibili previste per l’iniziativa;
  • spese generali amministrative, contabili e di segreteria, nella misura massima del 10 per cento delle spese ammissibili previste per l’iniziativa;
  • spese per la fornitura di beni e servizi o per la realizzazione di opere artistiche direttamente ed esclusivamente finalizzati all’iniziativa e che si esauriscono con la stessa, la cui pertinenza sia debitamente motivata e comprovata dal beneficiario.

Scadenza

È possibile presentare una sola domanda di contributo per l’anno 2024, prima dell’avvio dell’iniziativa, a pena di inammissibilità, utilizzando esclusivamente la procedura informatizzata Istanze On Line (IOL) previa autenticazione del Legale rappresentante (o suo delegato) tramite SPID, CNS, CRS o CIE, a partire dalle ore 9.00 di venerdì 1 marzo 2024 e fino alle ore 17.00 di lunedì 2 novembre 2024. Per iniziative da realizzare entro il 30 aprile 2024 deve essere presentata entro e non oltre il 30 aprile 2024. Il procedimento per la concessione del contributo avviene con procedimento valutativo a sportello. Le domande presentate sono istruite secondo l’ordine cronologico di presentazione e sono finanziate fino all’esaurimento delle risorse finanziarie disponibili.

Specifiche

  • Attivo
  • Dotazione:
    400.000
  • Area Geografica:
    Friuli-Venezia Giulia
  • Scadenza:
    11/2/2024
  • Beneficiari:
    Soggetto non classificato